Contatore accessi gratis Associazione Malte
  • PPSS_Mosaico_020

    PPSS Mosaico 020

  • Jungle People Lab

    JUNGLE PEOPLE LAB

  • Gli Imperfetti

    GLI IMPERFETTI

  • Wise Project

    WISE PROJECT

  • Werther Project

    WERTHER PROJECT

  • Le Blanchiseur Fou

    LE BLANCHISEUR FOU

  • Ballroom

    BALLROOM

  • Condivisioni

    CONDIVISIONI

 IndietroInvia e-mail
Data:
27.05.2023     
Orari:
10:30-16:30
Luogo:
Ponte Adamo ed Eva - Pordenone (PN)
Indirizzo:
Ponte di Adamo ed Eva, di, Via Noncello, 33170 Pordenone PN, Italia

WALKABOUT: UN ASCOLTO VISIVO PER PORDENONE

IL PROGETTO FIRMATO DA SONIA ANTINORI CON LUCIA BALDINI E ARLO BIGAZZI E LA REGIA DI RUGGERO FRANCESCHINI È DI SCENA A PORDENONE CON ROBERTA GARLATTI, IN COLLABORAZIONE CON CARLA MANZON

Il viaggio visionario nel mondo di oggi sulle tracce delle Vie dei Canti di Chatwin alla scoperta di ‘altri’ percorsi e visioni

Per la prima volta viene presentato a Pordenone WALKABOUT/PROMENADE, una passeggiata, con testo e suono in cuffia, alla scoperta di visioni e percorsi inusuali di uno dei centri più dinamici del Friuli-Venezia Giulia. È un progetto performativo con la regia di Ruggero Franceschini che nasce dalla fusione dei diari di viaggio dell’autrice Sonia Antinori (Cuba, Burkina Faso, Messico, Australia) con la ricerca di immagine della fotografa Lucia Baldini e con la musica originale del compositore musicista Arlo Bigazzi.

La versione PROMENADE di WALKABOUT nei territori attraversati assurge a valore di azione che valorizza le singolarità di un patrimonio naturalistico e culturale appartenente alla comunità.

Dopo le date milanesi, marchigiane e romane, il progetto arriva a Pordenone nell’ultimo weekend di maggiovenerdì 26, sabato 27, domenica 28 (venerdì ore 17.30; sabato e domenica ore 10.30). Organizzato in collaborazione con Carla ManzonRoberta Garlatti accompagna i partecipanti lungo un itinerario naturalistico, seguendo la via dell’acqua, per una immersione paesaggistica. Partenza dal ponte di Adamo ed Eva (ponte storico in pietra, costruito nel 1550, che collega la città e il porto alla chiesa della Santissima Trinità), arrivo al Museo Archeologico, Castello di Torre. In caso di pioggia la partenza sarà sempre dal Ponte di Adamo ed Eva ma l’arrivo sarà al Chiostro della Biblioteca Civica.

La mappa che ci orienta è il fiume Noncello, che ha dato origine alla città, Pordenone-Portus Naonis, appunto, sorto grazie a questa via d’acqua di comunicazione dall’alveo antico, a volte visibile e variabile a seconda del suo incedere verso il mare. Odierna arteria che a tratti si cela alla vista è navigabile solo per diletto mentre attraversa la città in modo discreto e ammiccante e accoglie vegetazione e fauna autoctona”.

Mediando fra pubblico e spazio, il performer dirige lo sguardo dei partecipanti e attira quello degli abitanti del luogo. Si fa garante di un patto che cambi, in modo diverso, la percezione dello spazio pubblico sia a chi lo conosce che a chi lo incontra per la prima volta.

WALKABOUT è un lavoro che, indagando conflitti culturali, sociali ed economici con un’osservazione partecipata, articola un ragionamento su discipline diverse (storia, geografia, antropologia) grazie a un’attitudine di studio del presente che potremmo ascrivere alla sfera della geopolitica.

Il termine walkabout, reso celebre nel mondo occidentale da Bruce Chatwin, deriva dalla cultura aborigena australiana e in particolare dalle cartografie orali che, combinando esplorazioni a piedi con camminate e canti (parole in versi) creavano una mappa del deserto condivisibile e trasmissibile di generazione in generazione.

Attraverso una pratica nomadica si attiva quell’esperienza poetica che favorisce il processo di immersione in una realtà ‘altra’ esplorata attraverso il movimento e il guardare.

Come il “walkabout” degli aborigeni cerca di addomesticare il deserto, la performance illumina un territorio urbano o naturale che a volte spaventa nel suo caos.

WALKABOUT / PROMENADE

testo e voce Sonia Antinori

regia Ruggero Franceschini

performer Roberta Garlatti

immagini Lucia Baldini

musiche originali Arlo Bigazzi

una produzione MALTE, con il contributo di MIC, Regione Marche

durata 60’

GLI APPUNTAMENTI

DOVE

PORDENONE

QUANDO

venerdì 26, sabato 27, domenica 28 maggio

(venerdì ore 17.30; sabato e domenica ore 10.30)

Punto di ritrovo Ponte di Adamo ed Eva

Arrivo: Museo Archeologico - Castello di Torre

In caso di pioggia: partenza dal ponte di Adamo ed Eva e arrivo al Chiostro della Biblioteca Civica

BIGLIETTO 10 euro POSTI LIMITATI

BIGLIETTERIA VIVATICKET

www.vivaticket.com/it/Ticket/walkabout-promenade/207171

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

www.maltezoo.eu

Ufficio stampa MALTE

Mariella Iannuzzi

3381859757

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Categoria Performance | Visualizzazioni 8497

Prossimi eventi

Eventi Passati

Contatti

MALTE
Via Raffaello Sanzio, 14
Ancona (AN) - 60125
Italy
Codice Fiscale: 90039190377
Partita Iva: 02661771200
email: info@maltezoo.eu
fb: Facebook MALTE

Trasparenza

Per avere le informazioni inerenti l’art. 8 D.L. 8/8/2013 N.91 convertito in legge il 7/10/2013 sulle cariche sociali, curricula ed eventuali compensi percepiti dai membri degli organi associativi consultare il documento sulla trasparenza.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato sulle novità e sugli spettacoli programmati dalla nostra associazione.

Il vostro indirizzo di posta elettronica non sarà utilizzato per scopi diversi da quello di fornire informazioni sugli eventi organizzati o prodotti dall'associazione, né sarà ceduto a terzi per scopi commerciali o comunque diversi da quelli appena descritti. Puoi decidere in qualsiasi momento di non ricevere più la newsletter semplicemente cliccando sul link "Unsuscribe" contenuto in ogni e-mail ricevuta.

Malte logo Piccolo

Informativa sulla privacy

Modulo di registrazione

Associazione MALTE
Email

Nome:

Cognome:


Back to Top