Contatore accessi gratis Associazione Malte
 IndietroInvia e-mail
Data:
26.06.2024     
Orario:
21:15
Luogo:
Home Theatre Goito 22 - Ancona (AN)
Indirizzo:
Via Goito, 22, 60121 Ancona AN, Italia

Le parole per dirlo, rassegna teatrale diffusa

KORPUS POLSKI: L’ESSENZA DI UNA UMANITÀ CONDIVISA

ANDREA CAIMMI, PER L’80° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE DI ANCONA, PORTA IN SCENA UN TEATRO DI IMPEGNO SOCIALE E CIVILE

Mercoledì 26 giugno terzo appuntamento della rassegna LE PAROLE PER DIRLO con un ricordo “familiare”, un appuntamento con la storia – “piccola” e “grande” – e la memoria

In occasione dell’80° anniversario della Liberazione di Ancona da parte dei soldati polacchi (18 luglio 1940), nel suggestivo scenario di piazza San Francesco, ad Ancona, mercoledì 26 giugno, alle 21.15, la rassegna teatrale diffusa LE PAROLE PER DIRLOfirmata da Sonia Antinori per MALTE; progetto sostenuto dall’Assessorato del Comune di Ancona – presenta il terzo appuntamento per il mese di giugno, Korpus Polski, un intenso racconto-monologo di e con Andrea Caimmi, vincitore del Premio Franco Enriquez 2013 per il teatro di impegno civile e sociale.

Korpus Polski narra una storia di guerra e umanità, intrecciando i ricordi personali della famiglia di Caimmi con le vicende di due soldati polacchi durante la Seconda Guerra Mondiale. Nel 1944, la casa di famiglia diventa rifugio per giovani soldati polacchi, uomini gentili e coraggiosi, che attraversarono mari e terre lontane per combattere “per la Nostra e Vostra Libertà”, come recitava il loro motto.

Infatti, Andrea Caimmi trae ispirazione dalla storia della sua famiglia per raccontarci del Secondo Corpo d'Armata Polacco, il Drogi Korpus Polski, protagonista della Liberazione di gran parte della costa Adriatica e altre località italiane, con l'obiettivo di illuminare un capitolo ancora sconosciuto della storia.

Racconta di aver scoperto la storia italiana dell'armata polacca a quarant’anni anni per caso, parlando con un amico davanti alla porta di Santo Stefano, da dove l’Armata entrò con i primi mezzi il giorno della Liberazione di Ancona. Una storia paradigmatica della complessità del Secondo conflitto. Raramente riportata dai testi di storia. Per questo, era necessario darle voce attraverso il teatro.

Le memorie dei protagonisti emergono vivide attraverso i racconti della nonna e della zia di Caimmi, dipingendo un quadro toccante di amore, arte, sacrificio e di unione e rispetto verso le popolazioni liberate. L'opera celebra la riconoscenza per quegli uomini venuti da lontano, resi indimenticabili dai loro gesti altruistici e dalla loro umanità.

Il racconto si snoda attraverso eventi storici di grande impatto, come il massacro di Katyn e la battaglia di Montecassino, facendo emergere con forza le voci di chi ha dato la vita per un ideale di libertà. La narrazione di Caimmi è un tributo alla memoria, un richiamo alla consapevolezza storica e un invito a non dimenticare.

Caimmi riesce a trasmettere la paura, lo sgomento e la fragilità, ma anche la forza e la determinazione di questi uomini. Lo spettatore viene trasportato indietro nel tempo, vivendo le esperienze dei soldati attraverso i racconti vivi e palpabili.

La storia della famiglia di Caimmi, intrecciata con quella dei soldati polacchi, crea un legame indissolubile tra passato e presente. L'opera non è solo un omaggio ai soldati, ma anche un riconoscimento dell'importanza della memoria storica e della solidarietà umana.

Unico attore sul palco, Andrea Caimmi accompagna il pubblico in un viaggio emozionante con pochi oggetti di scena: una sedia, un berretto e una coperta di lana. La musica dal vivo di Adriano Taborro e Andrea Del Signore arricchisce l'atmosfera, rendendo ancora più tangibile il legame tra passato e presente.

Quest'anno, il 18 luglio, si celebra l'80º Anniversario della Liberazione di Ancona da parte dei soldati polacchi. Questo rende il lavoro di Caimmi particolarmente significativo e attuale. Infatti, Korpus Polski non è solo uno spettacolo, ma un'esperienza che tocca il cuore e l'anima, per denunciare l’assurdità della guerra, ricordare l'importanza dei valori della solidarietà umana, dell’amicizia e della resistenza alle avversità.

KORPUS POLSKI

testo vincitore Premio Enriquez 2013

di e con Andrea Caimmi

musiche Adriano Taborro e Andrea Del Signore

eseguite in scena da Andrea Del Signore

costumi Giovanna Ferrara

grafica locandina Fabrizio Valentini

produzione MALTE

con il contributo di Ministero della Cultura, Regione Marche

evento nell’ambito della rassegna LE PAROLE PER DIRLO

progetto sostenuto dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Ancona

durata: 60’

QUANDO

Mercoledì 26 giugno ore 21.15

DOVE

Home Theatre Goito 22 - ANCONA

BIGLIETTO

10 euro

INFO E PRENOTAZIONI

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Categoria Teatro | Visualizzazioni 980

Prossimi eventi

Eventi Passati

Contatti

MALTE
Via Raffaello Sanzio, 14
Ancona (AN) - 60125
Italy
Codice Fiscale: 90039190377
Partita Iva: 02661771200
email: info@maltezoo.eu
fb: Facebook MALTE

Trasparenza

Per avere le informazioni inerenti l’art. 8 D.L. 8/8/2013 N.91 convertito in legge il 7/10/2013 sulle cariche sociali, curricula ed eventuali compensi percepiti dai membri degli organi associativi consultare il documento sulla trasparenza.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato sulle novità e sugli spettacoli programmati dalla nostra associazione.

Il vostro indirizzo di posta elettronica non sarà utilizzato per scopi diversi da quello di fornire informazioni sugli eventi organizzati o prodotti dall'associazione, né sarà ceduto a terzi per scopi commerciali o comunque diversi da quelli appena descritti. Puoi decidere in qualsiasi momento di non ricevere più la newsletter semplicemente cliccando sul link "Unsuscribe" contenuto in ogni e-mail ricevuta.

Malte logo Piccolo

Informativa sulla privacy

Modulo di registrazione

Associazione MALTE
Email

Nome:

Cognome:


Back to Top