Contatore accessi gratis CRISᵃˡᶦᵈI #1: Guinea Pigs in Death Shanty - DTH Concert #0
 IndietroInvia e-mail
Data:
01.02.2019     
Orario:
22:00
Luogo:
Loop Live Club - Osimo (AN)
Indirizzo:
Via Ugo Foscolo, 1, 60027 San Biagio AN, Italia

CRISᵃˡᶦᵈI #1: Guinea Pigs in Death Shanty - DTH Concert #0
Death Shanty è la prima serata di concerto-spettacolo del progetto Death, Temporary Heading di Guinea Pigs in collaborazione con la cantante Martina Drigo. La scaletta della serata è composta da brani musicali, alcuni rifacimenti di canzoni più o meno note arrangiate in chiave vocale con l'utilizzo di una loop station (Where is my mind dei Pixies, Waiting at the Bottom di Matt King, All Saints Day" dei The Silent Comedy), altri originali ispirati ad alcune tradizioni canore come gli Sea Shanties, canti di lavoro marinareschi, o alle tradizioni musicali dei funerali jazz di New Orleans. In questa scaletta si inseriscono alcuni pezzi recitati: Letizia Bravi, Marco De Francesca e Francesco Martucci interpretano frammenti poetici in diverse lingue (inglese, francese, spagnolo e latino) che provano a dire a parole l'indicibile mistero della morte. Betti Rollo, danzatrice e coreografa interviene rielaborando attraverso il linguaggio del corpo e della danza l'opera pittorica, Niña con Mascara de Muerte di Frida Kahlo. Gianluca Agostini, sound designer, costruisce un ambiente sonoro live captando i suoni dello spazio del concerto e di chi lo abita.

ideazione e direzione Riccardo Malluscon Letizia Bravi, Marco De Francesca, Martina Drigo, Francesco Martucci, Betti Rollo
drammaturgia Giulia Tollis
sound design Gianluca Agostini

Guinea Pigs nasce nel 2014 a Milano. Il primo progetto artistico è lo spettacolo Atti di Guerra che debutta nel 2016 al Festival Primavera dei Teatri e replica in alcuni dei principali festival dedicati alla scena contemporanea nazionale, tra cui Festival Inequilibrio e Zoom Festival. Atti di Guerra ottiene il Premio Giuria Giornalisti @ Giovani Realtà del Teatro, il Premio Miglior Performance Teatrale @ Festival Young Station e arriva in finale al Premio Cassino Off per l’impegno civile e le arti sceniche. Nel corso della stagione teatrale 2018 lo spettacolo viene scelto dalla direzione artistica di Zona K di Milano nel Focus People che vede la compagnia Guinea Pigs programmata accanto a collettivi della scena internazionale come le berlinesi She She Pop e i canadesi Mammalian Diving Reflex. Nel 2017, in collaborazione con il Teatro Out Off di Milano, produce lo spettacolo Casca la terra di Fabio Chiriatti, con il quale vince il bando Siae Sillumina 2016. Sempre nel corso del 2017 avvia il percorso di ricerca e creazione per progetti site specific tra installazione e performance In lotta con la realtà. La prima tappa, Sovra/Esposizioni, viene presentata all’interno di IT - Independent Theatre Festival, a Milano. La seconda tappa, Il futuro è una trappola?, viene coprodotta dal Festival Castel dei Mondi e vede la collaborazione di Guinea Pigs con Equilibrio Dinamico Dance Company. Nel 2018 inizia la collaborazione con Museocity Milano per il progetto AMUSE, finanziato da Fondazione Cariplo: nel corso del 2019 gli artisti Guinea Pigs ideeranno e realizzeranno interventi teatrali e performativi all’interno di alcuni musei della città metropolitana di Milano. I progetti work in progress sono: #nuovi poveri, percorso di ricerca multiforme che indaga le relazioni tra economia e società, auto-percezione, rappresentazione e auto-narrazione della ricchezza e della povertà; Death, Temporary Heading, concerto-spettacolo ispirato al mistero della Morte.

doors 22:00
inizio spettacolo 22:30
biglietti 7€ intero/ 5€ soci Loop

Categoria Teatro | Visualizzazioni 2456

Prossimi eventi

Eventi Passati

Contatti

Associazione Malte
Via Raffaello Sanzio, 14
Ancona (AN) - 60125
Italy
Codice Fiscale: 90039190377
Partita Iva: 02661771200
email: info@maltezoo.eu

Trasparenza

Per avere le informazioni inerenti l’art. 8 D.L. 8/8/2013 N.91 convertito in legge il 7/10/2013 sulle cariche sociali, curricula ed eventuali compensi percepiti dai membri degli organi associativi consultare il documento sulla trasparenza.

Back to Top